Istituto Omnicomprensivo Montenero

Seguici su:

Cerca

Libriamoci 2022

Oggi, 14 novembre, si apre la settimana di #libriamoci 2022.

Tanti gli appuntamenti in programma per il nostro Istituto.

Seguiteci, anche attraverso i nostri canali social, per scoprire i dettagli di tutte le iniziative.

Di seguito un link di approfondimento sull’iniziativa nazionale: libriamoci.it

 

Libriamoci. Giorno 1.

Attività con i bambini delle classi prime della scuola primaria

La scrittrice, Prof.ssa Laura D’Angelo, con le Maestre Edda Tieri, Rosanna Tommasetti e Paola Benedetto danno il via, presso il nostro istituto, alla settimana dedicata alla lettura.

Libriamoci. Giorno 2.

Gli alunni delle classi IV A, IV B, IV C incontrano la scrittrice Laura D’Angelo per risolvere un’indagine appassionante e avventurarsi nel misterioso antico Egitto con “Agatha Mistery e l’enigma del Faraone” (edizioni De Agostini).

A conclusione dell’incontro letterario, gli alunni con le maestre Stefania Di Lena, Maria Pia Lamelza, Daniela Di Gregorio, Chiara Iocca hanno regalato alla scrittrice montenerese un bellissimo segnalibro a tema Egitto e una tovaglietta Libriamoci con le firme dei piccoli ascoltatori.

Libriamoci. Giorno 3.

Per i giovanissimi alunni della primaria di Montenero, un compito difficile leggere il Decameron di Boccaccio; ma, nella versione “Boccacio per gioco”, le novelle di Frà Cipolla e Chichibìo hanno interessato e divertito i piccoli alunni delle classi seconde attraverso il tema dell’intelligenza e della prontezza di spirito con le quali frate Cipolla e Chichibìo riescono a cavarsela dai pasticci.

 

Per gli alunni della scuola secondaria di primo grado, classi terze, di Montenero di Bisaccia e Mafalda lettura del romanzo “L’appello” di Alessandro D’Avenia (Mondadori), un’adesione coraggiosa alla vita, per imparare a conoscere e riconoscersi, anche attraverso quei voli di carta che sono materia di veri sognatori e lettori.

Lettrice della giornata la Prof.ssa Laura D’Angelo.

Libriamoci. Giorno 4.

Appuntamento presso la scuola secondaria di secondo grado.
La scuola delle emozioni che ci piace, con gli alunni delle classi terze e quarte dell’Ipsia. Lettura del libro “The game” di Alessandro Baricco (ed. Einaudi).
La sinossi:
– “Prima scena.
Calciobalilla, flipper, videogioco. Prendetevi mezz’ora e passate dall’uno all’altro, in quest’ordine. Pensavate di giocare, invece avete attraversato lo spazio che separa una civiltà, quella analogica, da un’altra, quella digitale. Siete migrati in un mondo nuovo: leggero, veloce, immateriale.
– Seconda scena.
Prendete l’icona che per secoli ha racchiuso in sé il senso della nostra civiltà: uomo-spada-cavallo. Confrontatela con questa: uomo-tastiera-schermo. E avrete di fronte agli occhi la mutazione in atto. Un sisma che ha ridisegnato la postura di noi umani in modo spettacolare.
Qualsiasi cosa si pensi del Game, è un pensiero inutile se non parte dalla premessa che il Game è la nostra assicurazione contro l’incubo del Novecento. Niente più confini, niente più élite, niente più caste sacerdotali, politiche, intellettuali. Uno dei concetti più cari all’uomo analogico, la verità, diventa improvvisamente sfocato, mobile, instabile”.
Letture della Prof.ssa Laura D’Angelo con la collaborazione di Annalia Checchia, Viviana D’Aulerio e la professoressa Giuliana Marcasciano.

Libriamoci. Giorno 5.

Appuntamento conclusivo dedicato ai più piccoli!
Nella mattinata odierna, la Dirigente scolastica Ettorina Tribò ed il Sindaco di Montenero di Bisaccia Simona Contucci hanno incontrato i piccoli alunni della scuola dell’infanzia, per condividere con loro dei dolci momenti di lettura.
Sempre in mattinata, i bimbi sono stati ospitati dagli alunni delle classi terze, della scuola secondaria di primo grado.
Nel plesso di Via Valentina tutte le letture presentate avevano come tema centrale “la natura” ed all’interno di queste sono state trattate tematiche quali: la diversità, la lealtà ed il rispetto.
Alla fine dell’incontro a tutti i partecipanti è stata consegnata una piccola pianta aromatica donata dal Vivaio Forestale Regionale “le Marinelle” di Petacciato Marina.